14 novembre, ore 08:45 - Università degli Studi di Milano - Aula A6 (Piazza S.Alessandro 1)

Dall’Africa all’avanguardia: negritudine dada

A differenza dei cubisti e degli espressionisti, che si sono orientati dal punto di vista formale verso la cosiddetta arte
‘primitiva’ non occidentale, i dadaisti puntavano alla vitalità discorsiva delle espressioni non europee e soprattutto africane.
Hanno così portato nella percezione sensoriale contemporanea forma, materiale, suono e movimento come espressioni
culturali equivalenti, preparando il terreno per una nuova vasta idea dell’arte, della letteratura e della cultura.

Con Paola Bozzi (docente di Letteratura tedesca presso l’Università degli Studi di Milano).

“Dada da capo. Protesta e poesia nel segno del Cabaret Voltaire”, Paola Bozzi, 9788857544090

——————————————————————————————————

14 Novembre, ore 11:30 - Università degli Studi di Milano (Via Conservatorio 7)

Blockchain: un registro condiviso per popoli in movimento

 

Le relazioni tra innovazione tecnologica, società e cultura rappresentano un’area di interesse vasta, dinamica e in parte inesplorata. Nata per le monete virtuali, la blockchain è un registro di informazioni condiviso ed affidabile mediante il quale la gestione degli aiuti umanitari e dei flussi migratori, nei suoi vari aspetti, può divenire più trasparente, economica, efficace.

 

Con Francesca Marino, Laura Ammannati, Allegra Canepa, Gian Luca Greco, Monica Massari e Ugo Minneci.

 

“Blocksophia. La filosofia della blockchain”, Francesca Marino, Mimesis Edizioni, 9788857556871

——————————————————————————————————


15 Novembre, ore 15:30 - Universitа degli Studi di Milano, Aula Crociera Alta (Via Festa del Perdono 7)

Leggere al fronte, pubblicare in guerra

La Grande guerra ha provocato in Italia molteplici conseguenze anche sul piano della produzione editoriale e della circolazione libraria. Da un lato, l’evento bellico si è tradotto in nuove iniziative di pubblicazione rivolte sia al pubblico civile sia militare, diffondendo volumi e opuscoli con finalità prevalentemente propagandistiche e patriottiche, mentre si imponevano però anche tematiche prima mai affrontate, di natura medica, assistenziale, tecnologica e sociale. Dall’altro lato, la mobilitazione di bibliotecari e uomini di cultura ha portato alla costituzione di comitati per l’invio di libri e riviste ai giovani soldati feriti negli ospedali e a quelli dislocati in trincea al fronte, sebbene in gran parte analfabeti. Nell’insieme si tratta di due aspetti complementari che contribuiscono alla ricostruzione di uno spaccato editoriale e culturale poco noto di questo tragico periodo della nostra storia.

Maria Luisa Betri e Maurizio Vivarelli dialogano con Loretta De Franceschi.

“Libri in guerra. Editoria e letture per i soldati nel primo Novecento”, Loretta De Franceschi, Mimesis Edizioni, 9788857551074

——————————————————————————————————

15 Novembre, ore 16.00 - Castello Sforzesco, Sala Bertarelli

La fotografia, soprattutto

 

Italo Zannier è stato un pioniere della storia della fotografia in Italia. La sua attività e il suo pensiero critico hanno formato intere generazioni di fotografi e di studiosi. Nella conversazione ripercorre la sua intera carriera, esito di uno straordinario percorso condotto tra ricerca storica, impegno critico e riflessione militante.

 

Con Silvia Paoli, Giorgio Zanchetti e Italo Zannier. A cura dell’Università degli Studi di Milano. In collaborazione con Civico Archivio fotografico del Comune di Milano.

——————————————————————————————————

16 Novembre, ore 10 - Philo, Pratiche filosofiche (Via Piranesi 12)

Ma di quale cura parliamo? Pratiche filosofiche per la vita 

 

L’analisi biografica a orientamento filosofico è una proposta nel campo della cura e della ricerca di senso che, dopo anni di sviluppi tra pratiche filosofiche, psicologie del profondo e spiritualità laica, ha preso la forma di una professione e di uno stile di vita. Una forma che intende rispondere al disagio esistenziale del nostro tempo, nell’urgenza di un’epoca che, smarrito il sentiero dell’utopia, ci chiede di coltivare il movimento del nostro desiderare creativo ed etico, di “immaginare altrimenti” la vita, la cura e il bene comune. Tra condivisioni e pratiche, si dialogherà con il pubblico per una ricerca che è fonte di vitalità per le relazioni con sé, gli altri, il mondo.

 

Con Andrea Arrighi, Claudia Baracchi, Andrée Bella, Savino Calabrese, Roberto Cecchetti, Susanna Fresko, Moreno Montanari (analisti filosofi).

 

“L’analisi filosofica. Avventure del senso e ricerca mito-biografica”, Paolo Bartolini, Chiara Mirabelli (a cura di), Mimesis Edizioni, 9788857553542

 

“Il ritmo del desiderio. Da Jung alle pratiche filosofiche”, Roberto Cecchetti, Mimesis Edizioni, 9788857554938

——————————————————————————————————

16 Novembre, ore 12:00 - Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Sala Biancamano

Kant: tempo, sensibilità e forze vive

 

Un’avvincente ricerca scientifica condotta sul primo scritto di Kant, in merito alla celebre querelle delle forze vive, innescata da Leibniz nei riguardi della fisica cartesiana attorno al tema della conservazione delle forze vive nelle variazioni fisiche dell’Universo.

 

Con Stefano Veneroni (filosofo ed epistemologo) e Silvano Tagliagambe (curatore dell’opera)

 

“Pensieri sulla vera valutazione delle forze vive", Immanuel Kant, Mimesis Edizioni, 9788857548173

——————————————————————————————————

 

16 Novembre, ore 12:00 - Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Sala Polifunzionale

Passato prossimo: la perestrojka nella DDR

 

A trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino, un confronto unico e necessario per capire cosa accadde davvero nel periodo più significativo della recente storia europea. L’ultimo presidente della DDR svela retroscena inediti ed episodi ancora sconosciuti in Italia: una ricostruzione storica molto lontana dall’apologetica dominante.

 

Con Hans Modrow (politico) e Vladimiro Giacchè (economista)

 

“La perestrojka nella DDR. Come sono andate veramente le cose”, Hans Modrow, Mimesis Edizioni, 9788857560168 

——————————————————————————————————

16 Novembre, ore 12:00 - Museo del Novecento, Sala Conferenze

Tra Piero Manzoni e Lucio Fontana: diario d’artista

 

Bohème, vita notturna sregolata, incontri di idee, contrasti: la scena culturale e artistica di Milano a metà del ‘900, attraverso la testimonianza di Nanda Vigo, compagna di vita di Piero Manzoni

 

Con Nanda Vigo (architetto e designer) e Carmelo Strano

 

“Giovani e rivoluzionari. Un’ autobiografia dentro l’arte degli anni Sessanta”, Nanda Vigo, Mimesis Edizioni, 9788857555584
——————————————————————————————————

16 Novembre, ore 12:30 - Circolo Filologico Milanese, Sala delle Colonne

La luce delle cose. L’eredità di Lorenzo Calvi

Presentazione del testo e dialogo sull’eredità di Lorenzo Calvi tenuto da allievi e amici. Il contributo della fenomenologia alla psicoterapia e alla psichiatria: la fenomenologia clinica quale via di accesso fondamentale al mondo-della-vita del paziente attraverso l’esercizio dell’epochè e lo sviluppo e la nascita della Figura Antropologica.

  

Con Paolo Colavero, Giacomo Calvi, Federico Leoni e Massimiliano Mandorlo. A cura di IIPG – Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo

 

“La luce delle cose. Dialoghi tra maestro e allievo su fenomenologia, psicopatologia e stupore”, Lorenzo Calvi, Paolo Colavero, Mimesis, 978-88-5755-242-2

——————————————————————————————————

16 Novembre, ore 15:00 - Università degli Studi di Milano, Aula 102

“Benvenuta, Filosofia!” – La filosofia trova a Milano il suo primo Museo

 

Trasmettere la profondità di una disciplina come la filosofia attraverso strumenti visivi e una prassi interattiva con aspetti ludici. Un’ idea che si è tradotta nella mostra “Il Museo della filosofia” , in programma dal 5 all 22 novembre all’Università degli Studi di Milano. Il catalogo della mostra, che vuole illustrare al pubblico la natura dei problemi filosofici attraverso scenari fittizi e sperimentali, è edito da Mimesis.

 

Con Clotilde Calabi (filosofa), Chiara Cappelletto (filosofa), Giulio Giorello (filosofo), Anna Ichino (filosofa) e Paolo Spinicci (filosofo)

 

“Le prime stanze: Il Museo della Filosofia”, Aa. vv., Mimesis Edizioni, 9788857560168

——————————————————————————————————

16 Novembre, ore 14:30 – Teatro del Buratto in Maciachini (Laboratorio 1)
Leggere e imparare: L’ebook e i suoi mondi (laboratorio 4-8 anni)

Leonardo Da Vinci ha aperto la sua bottega!
Scoprite il nuovo e-book interattivo che vi guiderà in un viaggio nel tempo sulle tracce del grande maestro.
Ma state bene attenti: se chiudete gli occhi… vi ritroverete nella bottega di Leonardo!
E vi sentirete artisti per un giorno! Un laboratorio ricco di attività creative e divertenti.

Con Martina Pellegrini (autrice)

“Zia Olivia racconta… Leonardo Da Vinci”, Martina Pellegrini; Sonia Magrini; Arianna Maturi, MIMebù (Gruppo Mimesis)

——————————————————————————————————

16 Novembre, ore 16:30 - Philo, Pratiche filosofiche (Via Piranesi 12)

 Il rischio di pensare l’impensabile 

 

La metafisica, estirpata dal suo cielo stellato, si mostra come quella nebbia ctonia da cui da bambini lasciavamo emergere i fantasmi che popolavano l’oscurità, trasformandoci in cavalieri e fate, in principi e principesse, inventando ogni tipo di gioco. La censura della realtà, come evidenza del banale e del quotidiano, non aveva ancora preso il sopravvento. Eppure, questo gioco gratuito, ma apparentemente inutile, è condizione di un pensiero a cui non è estranea né la libera immaginazione né l’esigente ragione. Senza rifiutare nessuna realtà, interroga e si interroga, incessantemente. Senza nulla da difendere, ci rende stranieri a noi stessi, prende il rischio di pensare l’impensabile e diviene garanzia della nostra libertà di essere, del nostro essere un colloquio. Cosa c’è da temere?

 

Con Alice Venditti (analista filosofa) e Luca Zanoli (consulente filosofico). 

 

“Apologia della metafisica. O l’arte della conversione”, Oscar Brenifier, Mimesis Edizioni, 9788857548807

——————————————————————————————————

16 Novembre, ore 18:00 - Libreria Linea d’Ombra Associata LIM

Il sottosuolo del potere: Primo Levi e la zona grigia

 

Zona grigia: spazio incerto ma determinante, su quale si installa la dialettica di potere tra un vertice che comanda e una base che ubbidisce. In occasione del centenario della nascita di Primo Levi, un incontro per riflettere sulle dinamiche sottili e discrete attraverso cui il potere sovrano esercita la sua violenza.

 

Con Giuseppe Varchetta (psicologo), Marco Belpoliti (scrittore e critico letterario) e Raoul Nacamulli.

 

“Un andare pensando. La 'zona grigia' in Primo Levi. Con una poesia inedita di Edith Bruck”, Giuseppe Varchetta, Mimesis Edizioni, 9788857556208
——————————————————————————————————

17 Novembre, ore 12:00 - Biblioteca Sormani, Sala del Grechetto

Figlità: onorare il padre e la madre

Si parla sempre di maternità e paternità, di sorellanza e fratellanza, ma stranamente non esiste un termine specifico per indicare quell’insieme di emozioni, comportamenti, rituali, dinamiche affettive e conflittuali che comporta l’essere figli. 

La FIGLITA’, è una condizione che, da quando nasciamo, non ci abbandona mai per tutta la vita. In questa intervista con l’autore cerchiamo di capire che significato ha per ciascuno “essere figli di” e in che modo questo influenza la vita dei nostri genitori non meno della nostra. In fondo è con quei nostri genitori che abbiamo imparato perfino ad amare, è con loro che abbiamo costruito il nostro modello amatorio che è poi diventato, seppure in modi variabili, la sceneggiatura dei nostri successivi film d’amore. 

Dei film che abbiamo “girato” con loro e poi con gli altri. 

  

Con Giorgio Piccinino, Agnese Gentilini e Carola Boschetti. A cura de Il Centro Berne

 

“Nati per amare”, Giorgio Piccinino, Mimesis Edizioni, 978-88-5753-453-4
——————————————————————————————————

17 Novembre, ore 12:00 - Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Sala Lettura

Raccontare la nuova Europa per frammenti

 

Con quale sguardo un giovane autore macedone osserva l’Europa post-Muro di Berlino? I racconti minimalisti di Nenad Joldeski, giovane talento e vincitore dello European Prize for Literature 2016, esplorando l’identità di un paese sospeso tra speranze future e retaggi del passato.

 

Con Nenad Joldeski (scrittore), Davide Fanciullo (traduttore) e Francesco Martino (giornalista)

 

“Ognuno con il proprio lago”, Nenad Joldeski, Mimesis Edizioni, 978885757403
——————————————————————————————————

17 Novembre, ore 18:30 - Borsa Italiana, Sala Gialla

Spy Story. Il lato oscuro dell’informatica

 

Armi invisibili, schieramenti fluidi e di difficile identificazione. A metà strada tra spionaggio e atti di guerra: dal russiagate, che ha sconvolto il mondo politico americano, alla guerra del 5G tra Stati Uniti e Cina.

 

Con Aldo Giannuli (storico) e Alessandro Curioni (editore, imprenditore e giornalista) in dialogo con Andrea Daniele Signorelli.

 

“Cyber war. La guerra informatica mondiale”, Aldo Giannulli; Alessandro Curioni, Mimesis Edizioni, 9788857556314
——————————————————————————————————