0

Libri

Griglia  Lista 

  1. € 15,20 € 16,00

    Sono qui editi, per la prima volta in traduzione italiana, cinque interventi di Herbert Marcuse ritrovati da Peter-Erwin Jansen nell’Archivio Marcuse di Francoforte. Scritti per conferenze organizzate nelle principali università nordamericane dal 1966 al 1977, sono corredati da note e saggi dei più noti interpreti del pensatore berlinese. Emerge dall’insieme un’esaustiva lettura di un periodo in cui Marcuse ha sottolineato, con penetrante analisi critica, le antinomie e le dissonanze della società “unidimensionale”. I fermenti politicosociali degli anni ’60 e ’70 del secolo scorso – dal movimento studentesco all’emancipazione delle minoranze della società civile, alle tendenze ambientaliste – reclamavano una radicale trasformazione estetico-politica della struttura e dei valori dominanti la civiltà della “prestazione”. A queste forze si è rivolto Marcuse per tenere viva la speranza di una società libera dalle contraddizioni dello sviluppo tecnologico e dell’incipiente globalizzazione.

    Herbert Marcuse (1898-1979), uno dei maggiori esponenti della “Scuola di Francoforte”, nel 1929 inizia a lavorare alla sua abilitazione sotto la guida di Martin Heidegger a Friburgo, ma alla fine del 1932 approda a Francoforte all’Istituto per la Ricerca Sociale. Fuggito dalla Germania nazionalsocialista nel 1933, è quindi emigrato negli Stati Uniti, dove ha insegnato a generazioni di allievi. Nelle sue opere più note, Eros e civiltà, L’uomo a una dimensione, Saggio sulla liberazione, Controrivoluzione e rivolta, ha sviluppato una critica radicale delle molteplici forme di integrazione nella società “a una dimensione” per definire le “possibilità reali” di una società libera sulla base delle conquiste tecnologiche della stessa società repressiva.

    Luca Mandara collabora con la Cattedra di Filosofia Teoretica dell’Università Federico II di Napoli. È studioso di Herbert Marcuse, del pensiero utopico e dei processi di soggettivazione nell’epoca del digitale. Tra le sue pubblicazioni, si segnalano: Economia politica e religione nel giovane Marx (2021); L’umanizzazione della sensibilità. Per una dimensione concreta e collettiva dell’utopia in Ernst Bloch (2018); Per una critica della società dello spettacolo partecipato (2018).

    ...
    Per saperne di più

  2. € 17,10 € 18,00

    Che Cusano sia uno snodo centrale nella tradizione umanistico-rinascimentale è uno dei temi portanti di questo volume, nato da un fecondo scambio intellettuale tra i due autori.

    ...
    Per saperne di più

  3. € 17,10 € 18,00

    Per quale motivo siamo i principali beneficiari del Recovery Fund? Ci hanno spiegato che siamo stati il primo Paese europeo colpito dalla pandemia, ma non sappiamo molto di più.

    ...
    Per saperne di più

  4. € 19,00 € 20,00

    Quella tracciata da Françoise Duroux nei saggi qui tradotti, scritti tra il 1983 e il 2005, è una traiettoria femminista dall’indubbia originalità di pensiero. Leggere delle questioni cui la sua scrittura risponde, dei problemi che la filosofa si è posta nel dipanarsi del tempo e delle occasioni d’attualità per le quali ha sentito l’urgenza di esporsi nella dimensione del dibattito pubblico è come seguire un’autobiografia di pensiero vivente.

    ...
    Per saperne di più

  5. € 15,20 € 16,00

    In una delle sue opere più apprezzate Ágnes Heller torna a discutere della teoria dei bisogni di Marx, elemento cardine del pensiero del filosofo di Treviri.

    ...
    Per saperne di più

  6. € 9,50 € 10,00

    L’avvento dell’ebook pone una serie non trascurabile di riflessioni sul cambiamento della lettura al tempo dei social network e delle interazioni in absentia, in un momento storico in cui l’agire narrativo assume modalità e varianti sempre più innovative e, a tratti, indecifrabili, e non solo a causa dell’emergenza pandemica. Il libro inteso come contenitore, arsenale di parole e volano di diffusione di forme di sapere specializzato si impone come simulacro di realtà passate e future, calibrate in spazi di condivisione che la società connessa non può rimuovere né trascurare. 

    ...
    Per saperne di più

  7. € 15,20 € 16,00

    Il libro indaga la relazione tra città e società, trattando le principali dinamiche urbane contemporanee, i cambiamenti indotti dall’evoluzione del capitalismo, la trasformazione delle città, le situazioni problematiche del degrado e della criminalità e le risorse culturali per la rigenerazione urbana. Obiettivo del volume è analizzare gli aspetti teoretici connessi alle dinamiche urbane, nonché riflettere sulla valorizzazione delle risorse locali per ideare un modello virtuoso di rigenerazione della città.

    ...
    Per saperne di più

  8. € 22,80 € 24,00

    Leopold Trepper, ebreo di umili origini, è passato alla storia per essere stato il capo dell’Orchestra Rossa, una delle più importanti reti di spionaggio sovietico della Seconda guerra mondiale. Militante dei movimenti operai, Trepper fu arrestato dai nazisti a Parigi, dove rimase in carcere per un anno, periodo durante il quale finse di collaborare con i tedeschi per trasmettere importanti informazioni a Mosca. 

    ...
    Per saperne di più

  9. € 22,80 € 24,00

    Satura è il primo studio comparativo su Dante e Gadda. Il libro propone una nuova categoria interpretativa che collega le opere dei due autori, innovando la “linea plurilinguistica” Dante-Gadda tracciata da Gianfranco Contini. Adottando il nome originario della “satira” come guida comparativa, l’autrice estende oltre il genere satirico due suoi aspetti chiave – varietà di forma e contenuto e missione di svelamento della verità – per riconoscerli, nella loro connessione, come strutture fondamentali delle opere di Dante e Gadda. Un’analisi retorico-stilistica comparata dei loro testi, unita all’osservazione delle loro riflessioni di poetica, dimostra come i due autori abbiano in comune non solo una tendenza alla varietà, non solo linguistica e stilistica, ma anche un’idea di letteratura quale missione eticognoseologica di rivelazione della verità. Precisamente, Dante e Gadda condividono lo speciale nesso “varietà per verità”, che viene chiamato “satura”.

    ...
    Per saperne di più

  10. € 19,00 € 20,00

    Il conflitto di classe, le chances di vita e la giustizia sociale sono gli elementi essenziali delle idee politiche di Ralf Dahrendorf. Un pensiero con una storia propria, all’interno del “grande movimento dei fatti” e della “corrente degli spiriti” della storia generale. Negli anni Cinquanta e Sessanta, Dahrendorf è riuscito a incrinare il dominio delle teorie basate unilateralmente sul principio dell’integrazione, facendo del conflitto e della coercizione i fattori decisivi del mutamento sociale. 

    ...
    Per saperne di più

  11. € 11,40 € 12,00

    L’insormontabile imprecisione della manifestazione dell’Uno costituisce il filo conduttore dei saggi qui raccolti. Essi vertono su tre protagonisti, tra i più vivaci e creativi, dell’effervescente e lacerata età rinascimentale (Nicola Cusano, Giordano Bruno, Michel de Montaigne) e attraversano temi che si dispongono su due versanti: su quello antropologico sono affrontati la formazione della personalità e la conseguente prospettiva educativa, la ricerca della pace tra le religioni, la pietas come vincolo primordiale tra tutti i viventi e il suo porsi a fondamento dell’etica, la saggezza come mestiere di vivere, la tolleranza. 

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista