0

Libri

Griglia  Lista 

  1. € 24,70 € 26,00

    Roberto Rebora, anche se poco conosciuto, è uno dei maggiori poeti europei del Novecento. Da molti anni le sue opere sono accessibili solo ai bibliofili e agli studiosi. Con questa edizione si rende disponibile la quasi totalità dei testi poetici editi in libri, riviste ed edizioni rare.

    ...
    Per saperne di più

  2. € 15,20 € 16,00

    Nei saggi che compongono questo libro l’autore interroga e analizza la singolare natura delle opere d’arte. Nel contesto di una riconfigurazione della teoria estetica perseguita da oltre un ventennio si propone qui di rovesciare il punto di vista da cui considerare questi paradossali prodotti del fare umano.

    ...
    Per saperne di più

  3. € 17,10 € 18,00

    È possibile riqualificare aree dismesse e degradate senza innescare fenomeni di esclusione sociale (rigenerare senza gentrificare)? Qual è il ruolo effettivo della “partecipazione” in queste trasformazioni? Quale idea di città rivelano, o nascondono, le diverse politiche urbane? È possibile democratizzare il “diritto alla città”?

    ...
    Per saperne di più

  4. € 13,30 € 14,00

    Così ti dedichi alla filosofia! Con questa affermazione inizia il racconto di un itinerario filosofico personale che Miquel Seguró Mendlewicz trasforma in un originale invito alla filosofia. A partire da sette luoghi comuni antifilosofici (“la filosofia non serve a nulla”; “perché pensare tanto se alla fine tutti moriamo”; “la scienza finirà per spiegare tutto”…) l’autore mostra fino a che punto la filosofia forma parte della nostra biografia.

    ...
    Per saperne di più

  5. € 14,25 € 15,00

    "Se non fossi diventato
    un cantante sarei stato
    un calciatore...
    o un rivoluzionario.
    Il calcio significa libertà, creatività,
    significa dare libero corso alla propria
    ispirazione."

    Bob Marley

    ...
    Per saperne di più

  6. € 13,30 € 14,00

    Nei primi anni Settanta Rafik Schami si trasferisce in Germania, dove osserva la vita quotidiana della sua patria d’elezione con uno sguardo stupito e vivace. L’autore ha un fiuto particolarmente sensibile per gli aspetti più “esotici” dei tedeschi, ad esempio l’imperturbabile ostinazione con cui, invitati a cena, portano una bella marmitta di... insalata di pasta, come narrato dal protagonista del racconto che dà il titolo alla raccolta. Grazie alla sua opera narrativa, accattivante e ironica, Schami appare non solo come talentuoso esponente della letteratura tedesca di immigrazione, ma anche importante mediatore tra cultura orientale e occidentale. 

    ...
    Per saperne di più

  7. € 22,80 € 24,00

    Il volume raccoglie i saggi dei colleghi e degli studiosi che hanno voluto rendere omaggio alla carriera accademica e scientifica di Paola Ricci Sindoni, docente di Filosofia morale e di Etica e grandi religioni presso l’Ateneo di Messina. 

    ...
    Per saperne di più

  8. € 15,20 € 16,00

    Genitori, insegnanti, educatori e psicologi possono trarre da questo percorso in quattro passaggi dalla rabbia, ai sentimenti, ai bisogni e alla richiesta gentile, una concezione innovativa e paritaria dei rapporti interpersonali e educativi utile da applicare nel quotidiano per migliorare le relazioni. Questo libro aiuta a cambiare le idee inerenti l’utilizzo di comportamenti aggressivi, che possono essere sostituiti da modalità efficaci di espressione dei propri bisogni e vissuti emotivi, comunicati con assertività, empatia e gentilezza. 

    ...
    Per saperne di più

  9. € 17,10 € 18,00

    È il 2003 quando Edoardo Sanguineti, nel quarantennale della Neoavanguardia, pronuncia la battuta: “Dopo di noi, il diluvio”. Questo libro vuole rimettere in circolo (e in discussione) quella provocazione-profezia, per interrogarsi sull’eredità della Neoavanguardia tra i poeti nati a partire dagli anni Cinquanta e Sessanta, in relazione a modelli, forme, strumenti del “fare” poesia. E come si fa poesia nel nuovo millennio?

    ...
    Per saperne di più

  10. € 13,30 € 14,00

    La società occidentale di oggi è orientata alla prestazione, attraverso una gestione frenetica del tempo, che ci allontana dalla nostra interiorità e dalla nostra corporeità, causando uno stato di continua non-consapevolezza. Persino il modo di vivere il tempo libero segue criteri simili a quelli che governano il tempo del lavoro: prestazione, efficienza, competizione, produttività, scambio commerciale, quantificazione. 

    ...
    Per saperne di più

  11. € 15,20 € 16,00

    Sono qui editi, per la prima volta in traduzione italiana, cinque interventi di Herbert Marcuse ritrovati da Peter-Erwin Jansen nell’Archivio Marcuse di Francoforte. Scritti per conferenze organizzate nelle principali università nordamericane dal 1966 al 1977, sono corredati da note e saggi dei più noti interpreti del pensatore berlinese. Emerge dall’insieme un’esaustiva lettura di un periodo in cui Marcuse ha sottolineato, con penetrante analisi critica, le antinomie e le dissonanze della società “unidimensionale”. I fermenti politicosociali degli anni ’60 e ’70 del secolo scorso – dal movimento studentesco all’emancipazione delle minoranze della società civile, alle tendenze ambientaliste – reclamavano una radicale trasformazione estetico-politica della struttura e dei valori dominanti la civiltà della “prestazione”. A queste forze si è rivolto Marcuse per tenere viva la speranza di una società libera dalle contraddizioni dello sviluppo tecnologico e dell’incipiente globalizzazione.

    Herbert Marcuse (1898-1979), uno dei maggiori esponenti della “Scuola di Francoforte”, nel 1929 inizia a lavorare alla sua abilitazione sotto la guida di Martin Heidegger a Friburgo, ma alla fine del 1932 approda a Francoforte all’Istituto per la Ricerca Sociale. Fuggito dalla Germania nazionalsocialista nel 1933, è quindi emigrato negli Stati Uniti, dove ha insegnato a generazioni di allievi. Nelle sue opere più note, Eros e civiltà, L’uomo a una dimensione, Saggio sulla liberazione, Controrivoluzione e rivolta, ha sviluppato una critica radicale delle molteplici forme di integrazione nella società “a una dimensione” per definire le “possibilità reali” di una società libera sulla base delle conquiste tecnologiche della stessa società repressiva.

    Luca Mandara collabora con la Cattedra di Filosofia Teoretica dell’Università Federico II di Napoli. È studioso di Herbert Marcuse, del pensiero utopico e dei processi di soggettivazione nell’epoca del digitale. Tra le sue pubblicazioni, si segnalano: Economia politica e religione nel giovane Marx (2021); L’umanizzazione della sensibilità. Per una dimensione concreta e collettiva dell’utopia in Ernst Bloch (2018); Per una critica della società dello spettacolo partecipato (2018).

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista