0

Libri

Griglia  Lista 

  1. € 27,20 € 32,00

    Logiche dei mondi (2006) rappresenta la continuazione del programma filosofico inaugurato da Badiou con L’essere e l’evento (1988). Se nel primo volume si trattava di determinare l’essere delle verità come molteplicità generiche, ora l’analisi si concentra sull’apparire di tali verità all’interno di mondi determinati.

    ...
    Per saperne di più

  2. € 18,70 € 22,00

    Un’indagine a tutto campo sul lavoro culturale di Enrico Filippini (Cevio 1932 - Roma 1988), sullo sfondo di anni decisivi (1950-1990) per l’apertura dell’Italia a un orizzonte internazionale. I dodici contributi esplorano gli esordi di Filippini in Ticino; l’incontro a Milano con Antonio Banfi, Enzo Paci e la fenomenologia; il lavoro nell’editoria; la sua importante mediazione tra la cultura mitteleuropea e quella italiana, attraverso la traduzione di Husserl, Benjamin, Binswanger.

    ...
    Per saperne di più

  3. € 13,60 € 16,00

    A cinquant’anni dalla sua pubblicazione, Differenza e ripetizione (1968), a differenza di altri testi di Gilles Deleuze, non ha ancora trovato la sua piena leggibilità. Al di là di una cerchia relativamente ristretta di studiosi, questa pietra miliare del pensiero filosofico novecentesco resta tutto sommato poco conosciuta, anche a causa della sua formidabile complessità.

    Con saggi di Vivana Faschi, Stefano Ferrara, Stefano Marchesoni, Sandro Palazzo e Cristina Zaltieri.

    ...
    Per saperne di più

  4. € 22,10 € 26,00

    Perché l’Europa occidentale continentale rispose alle idee e alle sfide dell’Illuminismo con un contropensiero? Perché questo non accadde nei paesi anglosassoni? Per comprendere queste differenze, la storia del pensiero politico dell’epoca va filtrata attraverso la distinzione tra paesi “first comers” e paesi “second comers”, cioè tra quelli in cui il passaggio alla modernità fu un processo spontaneo e quei paesi continentali in cui esso fu introdotto tramite “rivoluzioni dall’alto”, promosse da regimi monarchici autoritari al fine di ottenere quella “potenza” che solo la modernità poteva dare, ma senza le connesse libertà. 

    ...
    Per saperne di più

  5. € 10,20 € 12,00

    Da Kinetta a Kynodontas, da Il sacrificio del cervo sacro a La favorita: l’analisi e il racconto del mondo cinematografico di Yorgos Lanthimos nella prima monografia interamente dedicata al cineasta. È stato protagonista di una velocissima ascesa, che dalla cinematografia greca dei primi anni Duemila lo ha condotto al ruolo di autore riconosciuto dal sistema-cinema, in un periodo storico in cui questa figura, non di rado espulsa dagli studi accademici, è guardata con sospetto perfino dalla saggistica e minata, ultimamente, anche dai festival. 

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista