0

Libri

Griglia  Lista 

  1. € 22,10 € 26,00

    Il volume raccoglie una serie di scritti per miscellanee e riviste, interventi in seminari o convegni nazionali e internazionali in occasione dell’anniversario del 2018. Essi danno conto del rinnovato impegno critico-filologico sulla filosofia di Vico con un’idea di fondo, quella di riflettere sull’intreccio di diritto, etica e storia in relazione alle diverse fasi di un pensiero in continua e finanche spasmodica sistemazione: dalla “politicità” delle Orationes alla discoverta del “vero Omero” e del suo “scudo di Achille” nel linguaggio iconico delle Scienze nuove. Il tutto segnalando traversie e opportunità, nate da esperienze assai originali di Vico nelle relazioni con la cultura barocca e quella del suo tempo, a partire dalla frequentazione del cenacolo di Valletta, della cui Biblioteca curò l’inventario nel 1726 per la vendita ai padri Filippini della Congregazione dell’Oratorio di Napoli. 

    ...
    Per saperne di più

  2. € 13,60 € 16,00

    Che relazione c’è tra l’opera e il suo contesto sociale? Come si può individuare il nesso tra un’opera e il tempo in cui essa “accade”, che può anche essere molto distante da quello della sua realizzazione? 
    A partire da questi interrogativi, Stefano Cristante analizza alcuni capolavori apparentemente senza tempo, come il Trittico delle delizie di Bosch e Il mercante di Venezia di Shakespeare, ed esplora i contorni sociologici delle pratiche artistiche ed esistenziali di menti irregolari come Walter Benjamin, Carmelo Bene e Hugo Pratt. 

    ...
    Per saperne di più

  3. € 10,20 € 12,00

    O riteniamo che tutto sia arte e allora l’arte come tale non esiste perché è indistinguibile dal tutto, o riteniamo che non tutto lo sia e allora bisogna capire che cosa può essere considerato arte. Tertium non datur. Oggi un complesso apparato tecno-finanziario ha arbitrariamente avocato a sé il diritto di decidere. Arte può essere qualsiasi cosa (una scatola di scarpe, un animale impagliato, un buco nel vuoto, non importa) a condizione che il sistema accreditato a farlo ci metta sopra il timbro che spalanca le porte del mercato. Naturalmente la gente comune sul tema ha un’idea completamente diversa e avendo vagamente contezza di quello che succede nell’arte di oggi se ne tiene comprensibilmente lontana, non la capisce e non la vuole capire.

    ...
    Per saperne di più

  4. € 10,20 € 12,00

    Nel 1979 Noël Burch pubblicava To the Distant Observer, uno dei testi più noti e discussi sul cinema giapponese. Cos’è cambiato quarant’anni dopo? Che ne è stato di quell’osservatore e di quella distanza? In un contesto digitale, polimorfo e convergente, il cinema giapponese è mutato nella sostanza, ma non solo: nuove pratiche discorsive e di fruizione hanno trasformato la sua ricezione all’estero, favorendo l’emergere di determinate sue espressioni a scapito di altre. 

    ...
    Per saperne di più

  5. € 12,75 € 15,00

    La prima monografi a dedicata in Italia a Jean Eustache (1938-1981), cineasta post- Nouvelle Vague capace di attraversare in modo irripetibile il pubblico e privato degli anni ’60 e ’70, con uno sguardo soggettivo e universale, rigoroso e autentico, più che mai attuale nell’odierna frammentazione del tempo e delle identità. In un procedimento circolare dallo stile narrativo, viene dapprima ricostruito l’intreccio tra vita e cinema che ha reso unica e radicale l’esperienza del regista francese. 

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista