0

Indo-iranica et orientalia

Collana diretta da Antonio Panaino e Velizar Sadovski. Serie Lazur

ISSN 2282-4553

Comitato Scientifico
Prof. Dr. Michael ALRAM (Wien) Prof. Dr. Touraj DARYAEE (Irvine) Prof. Dr. Bert FRAGNER (Wien) Prof. Alexander LUBOTSKI (Leiden) Prof. Maria MACUCH (Berlin) Prof. Dr. Oswald PANAGL (Salzburg) Prof. Rüdiger SCHMITT (Laboe) Prof. Dr. Oktor SKJÆRVØ (Harvard) Dr. Yuri STOYANOV (London) Prof. Dr. Giusto TRAINA (Paris)

Gli articoli della Series Lazur sono soggetti a peer review

Griglia  Lista 

  1. € 38,00 € 40,00

    Prefazione di Antonio Panaino; La “questione” scitica fra Ottocento e Novecento; Introduzione ai testi; Parte prima: la “questione” scitica in Russia prima della Rivoluzione. V.N. Jurgevič, Sui nomi stranieri nelle iscrizioni di Olbia, Bosforo e di altre città greche della riva settentrionale del Ponto Eusino (1872); F.G. Miščenko, Sulla questione degli Sciti reali (1884); F.G. Miščenko, Sulla questione degli Sciti di Erodoto (1884); F.G. Miščenko, Le leggende sugli Sciti reali presso Erodoto (1886); F.G. Miščenko, Erodoto è stato veramente nel sud della Russia? (1886); F.G. Miščenko, L’etnografia della Russia in Erodoto (1896); V.F. Miller, Tracce epigrafiche di iranicità nel sud della Russia (1886); V.F. Miller, Digressione sugli Sciti (1887); P.I. Ljupersol’skij, Chi sono gli ‹‰Ελληνες Σκύϑαι di Erodoto IV, 17? (1884); Parte seconda: la “questione” scitica in URSS. N.Ja. Marr, Il termine scita (1922); N.Ja. Marr, La lingua scitica (1926); M.I. Artamonov, Questioni di storia scitica nella scienza sovietica (1947); M.I. Artamonov, Sulla questione della provenienza degli Sciti (1950); V.V. Struve, Dario I e gli Sciti della regione del mar Nero (1949); V.I. Abaev, La lingua scitica (1949); V.I. Abaev, Su alcuni aspetti linguistici della questione scito-sarmatica (1971); Appendice. K.V. Müllenhoff, Über die Herkunft und Sprache der pontischen Scythen und Sarmaten (1866); Bibliografia; Indice dei nomi. 

    ...
    Per saperne di più
  2. € 22,80 € 24,00

    Antonio Panaino, Andrea Piras, Paolo Ognibene, Introduzione; Stefano Buscherini, The Saturn and Jupiter Theory in De astronomia libri decem of the Forlivese Guido Bonatti; Luca Colliva, Ipotesi ricostruttive del sistema amministrativo arsacide: le funzioni di dizpat, xšahrap e marzpān; Stefano Damanins, Some Remarks on Text Criticism Terminology: Avestan and Classical Philology at Comparison; Götz König, Zaraϑuštra and History; Bruce Lincoln, Persian Archers and Paradise Gardens: Projecting Power in the Achaemenid Empire; Riccardo Balestrieri, Antonio Panaino, A proposito del ciclo mitologico della stella Sirio nell’Iran antico; Maria Francesca Melloni, Manuscrits nouveaux à l’Avesta-Ausgabe: le cas de Yt. 13.13; Paolo Ognibene, Alani e cani alani; Antonio Panaino, Gherardo Gnoli and the Chronology of Zoroaster; Éric Pirart, Les voyages d’Aristéas de Proconnèse; Andrea Piras, Considerazioni su Āzi e Āz nei testi avestici, pahlavi e manichei; Kianoosh Rezania, The Place of Future: On the Correspondence between Temporal and Spatial Anterior/Posterior Markers in Avestan; Chiara Riminucci, Einige Bemerkungen zu av. granta-; Martin Schwartz, An Early Trait of Gathic Performance; Gianfilippo Terribili, Sasanian Royal Ceremonies and Heroic Qualities. The Case of Šābuhr I’s Inscription at Ḥājiābād; Iranica rara: Jan Reychman, Kajetan Kossowcz, ricordo di un ellenista e linguista polacco del XIX secolo; Sergej Ol’denburg, Kossovič, Kaetan Andreevič; Articoli recensione: Antonio Panaino, Tra Zoroastrismo, Buddhismo e Cristianesimo: un punto di vista “manicheo”; Appena giunti sulla scrivania (a cura di Antonio Panaino): The Collected Scholarly Writings of Dastur Firoze M. Kotwal; Hegel’s Interpretation of the Religions of the World by Jon Stewart; Salvation and Hell in Classical Islamic Thought by Marco Demichelis.

    ...
    Per saperne di più
  3. € 11,40 € 12,00

    Orientalista sovietico attivo tra gli anni Trenta e Sessanta del Novecento, Boris Nikolaevič Zachoder si è occupato principalmente di storia politica e intellettuale dell’Iran medievale. Il volume si propone di fornire ai lettori italiani la traduzione del suo lavoro, Il Khurāsān e la formazione dello stato selgiuchide, apparso nel 1945 su “Voprosy istorii” (Questioni di storia). L’attenzione particolare al quadro economico e sociale dell’Iran all’alba dell’ascesa del potere selgiuchide fa di questo studio un contributo importante per la comprensione della storia dell’Eurasia medievale. Un profilo storico-intellettuale di Zachoder, la bibliografia completa della sua opera, corredata da una traduzione in italiano dei titoli, e un glossario ragionato dei nomi e dei termini notevoli completano il volume.

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista