0

Quaderni di Visual and Media Studies

Quaderni di Visual and Media Studies

Direttori

Vincenzo Trione e Renato Boccali

Comitato scientifico
Gianni Canova (Università IULM), Michele Cometa (Università degli Studi di Palermo), Patrizia Farinelli (Università di Lubiana), Carole Talone-Hugon (Université de Nice Sophia Antipolis), Paolo Proietti (Università IULM)

La collana Quaderni di Visual and Media Studies nasce in seno all’omonimo dottorato di ricerca dell’Università IULM di Milano con l’intento di proporsi quale luogo di convergenza di saperi teorici e strategie operative connessi allo studio dei media e dei linguaggi visuali in un’ottica interdisciplinare.

L’ambizione è quella di stimolare la curiosità in merito a una nuova stagione di cultura intermediale che si articola intorno a Visual Arts, Film Studies, Writing, Translation, Creativity, con l’intento di offrire a giovani di merito una sede che possa ospitare i frutti migliori del loro lavoro in un dialogo costante con i protagonisti, accademici e non, delle arti visive, mediali e letterarie, così da gettare le basi per stimolare una riflessione dinamica su un nuovo orizzonte di ricerca.

Griglia  Lista 

  1. € 17,00 € 20,00

    Spettacolarizzazione diffusa, capitalismo estetico e ipertrofia visuale sono solo alcuni dei tratti distintivi di un ambiente quotidiano caratterizzato da forme crescenti di interattività, intermedialità e immersività. Per rispondere alle sfide imposte da questo nuovo scenario culturale il volume interroga la continua riconfigurazione e rimediazione del rapporto tra parole, cose e immagini. Facendo ricorso a un approccio interdisciplinare affiora un’articolazione dell’iconico da cui emergono trame mediali che configurano tre prospettive intrecciate: estetiche e politiche della messa in scena, rapporti multidimensionali tra immagine e parola, dinamiche dell’affezione sensibile nell’audiovisivo. 

    ...
    Per saperne di più
  2. € 17,00 € 20,00

    “Nothing is original.” La lapidaria affermazione di Jim Jarmush illustra con efficacia il concetto di intertestualità, la trama di relazioni interne ed esterne, volontarie o inconsce, che compone ogni creazione dell’essere umano. Nell’epoca della rete delle reti che tutto e tutti connette, il concetto di intertestualità emerge con forza, svelando con i suoi riflessi prismatici i tessuti vivi e cangianti della testualità contemporanea. 

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista