0

The Cardozo Electronic Law Bulletin Monograph Series

The Cardozo Electronic Law Bulletin Monograph Series

La Collana The Cardozo Electronic Law Bulletin Monograph Series si propone di investigare i molteplici rapporti che congiungono lo studio del diritto alle esperienze culturali delle Scienze Umane. Attraverso un ripensamento generale della metodologia comparatistica, nell’intersezione dei campi e delle pratiche del sapere, i volumi qui raccolti contribuiranno a una rinnovata percezione del fenomeno giuridico e degli orizzonti conoscitivi che esso contempla.

Direzione Scientifica 
Pier Giuseppe Monateri

Comitato scientifico
Maria Rosaria Ferrarese, Peter Goodrich, Horatia Muir Watt, Maria Rosaria Marella, Giovanni Marini, Ugo Mattei, William MacNeil, Roberto Pardolesi, Richard K. Sherwin, Alessandro Somma, Mikhaïl Xifaras, Ian Ward.

La collana “THE CARDOZO ELECTRONIC LAW BULLETIN MONOGRAPH SERIES” è aperta ed accetta nuovi contributi. Gli Autori che intendano inserire un lavoro nella presente collana debbono inviarne copia al Direttore, che ne apprezza preliminarmente l’ammissibilità con l’ausilio dei membri del Comitato Scientifico. In caso di valutazione positiva, il lavoro viene sottoposto a peer review, secondo il sistema del doppio cieco.

L’assegnazione della revisione è determinata dal Direttore in relazione alla competenza della materia trattata. I revisori designati esprimono il proprio parere – rispettivamente di accettazione, o di accettazione previa revisione, o di non accettazione – esprimendosi sull’originalità nella trattazione, sul rigore metodologico, sulla rilevanza scientifica del tema.
Il lavoro è accettato per la pubblicazione solo nel caso in cui entrambi i pareri resi dai referees siano positivi. Nel caso in cui i revisori richiedano modifiche, la valutazione in ordine al definitivo recepimento delle stesse è rimessa al Direttore. In caso di pareri discordi dei due referees originariamente indicati, si procede ad una terza revisione.

Griglia  Lista 

  1. € 23,80 € 28,00

    Esiste qualcosa di impercettibile e di fondamentale che giace da sempre al cuore del diritto: la questione dell’origine. Tradizionalmente considerato come un immenso tabù — una sorta di arcanum in cui ‘politico’ e ‘giuridico’ si indeterminano pericolosamente — il tema del cominciamento della legge sfugge, a tutti gli effetti, dalle preoccupazioni usuali del giurista. Partendo dal recente dibattito scaturito in ambito internazionale sul tema delle legal origins, nonché attraverso una riconfigurazione complessiva della metodologia comparatistica, lo scopo del presente volume consisterà nell’indagare lo svolgersi di quei processi costituenti (politici, filosofici, religiosi e antropologici) che innervano archeologicamente le forme del diritto. 

    ...
    Per saperne di più
  2. € 35,70 € 42,00

    L’itinerario intellettuale racchiuso nelle pagine del volume intende interrogare criticamente i paradigmi metodologici e le funzioni proprie del diritto comparato, proponendo una visione sinottica in grado di privilegiare le sollecitazioni e gli apporti che possano provenire da altre forme di sapere.

    ...
    Per saperne di più
  3. € 20,40 € 24,00

    L’opera si propone di indagare in ottica comparata il ‘governo’ esercitato dalla Legge nei confronti degli accordi che gli individui stipulano dimostrando come all’interno dell’Occidente esista da sempre un inscindibile legame tra esso e l’apparato discorsivo della teologia cristiana. L’analisi, dopo aver ricostruito il mondo epistemico all’interno del quale si sviluppa il ‘giuridico’ medievale sul continente europeo, si concentra sulla fitta rete di discorsi e saperi che variamente si intrecciano a partire dal XI secolo per andare a riconoscere l’obbligatorietà dell’accordo anche se sprovvisto dei ‘vestimenta’ richiesti dal diritto civile di tradizione giustinianea. 

    ...
    Per saperne di più
  4. € 11,90 € 14,00

    La natura, i fiumi, gli animali, le generazioni future, le minoranze, il defunto, l’embrione, l’intelligenza artificiale, l’uomo programmato: chi sono i soggetti di diritto oggi? Quali sono i criteri che consentono di trasformare un “qualcosa” in un “qualcuno”? Il progresso della tecnologia, della scienza e dell’industria, nonché lo sviluppo di nuove tecniche di tutela giuridica mettono in crisi il modello di soggettività imperniato sull’essere umano vivente. 

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista