0

Teoria critica

Collana diretta da Lucio Cortella.

Comitato Scientifico
Marina Calloni (Milano), Franco Crespi (Perugia), Alessandro Ferrara (Roma), Heikki Ikäheimo (Sydney), Rahel Jaeggi (Berlino), Jean-François Kervégan (Parigi), Arto Laitinen (Tampere), Virginio Marzocchi (Roma), Fred Neuhouser (New York), Stefano Petrucciani (Roma), Terry Pinkard (Washington, DC), Robert Pippin (Chicago), Elena Pulcini (Firenze), Walter Privitera (Milano), Emmanuel Renault (Parigi), Martin Seel (Francoforte sul Meno), Italo Testa (Parma).

Griglia  Lista 

  1. € 26,60 € 28,00

    Il volume ripercorre e si confronta con alcune grandi questioni della tradizione critico-dialettica, care ad Alessandro Bellan. La teoria critica della società è stata il tema principale delle sue ricerche; la logica dialettica hegeliana ha costituito la prospettiva filosofica fondamentale con la quale ha interrogato la cultura e la società contemporanee; l’alterità, la passione per il diverso, il pensiero utopico di un “altrove” pacificato che conciliasse gli esseri umani e l’insieme dei viventi, hanno rappresentato il principio etico su cui ha fondato la sua intera condotta di vita. Nella seconda parte del volume, viene pubblicata la corrispondenza intercorsa fra il curatore e Alessandro Bellan dal 1998 al 2014. 

    ...
    Per saperne di più
  2. € 24,70 € 26,00
    Nel panorama della filosofia politica e sociale contemporanea la teoria del riconoscimento di Axel Honneth costituisce uno dei paradigmi più rappresentativi. A partire da Lotta per il riconoscimento, il volume del 1992 in cui Honneth espone per la prima v... Per saperne di più
  3. € 26,60 € 28,00
    Che cosa significa che due o più soggetti si riconoscono all’interno di relazioni interpersonali e più generalmente sociali? Fi no a che punto questo riconoscimento può essere reciproco e simmetrico, e dove invece assume la forma di un rapporto di potere,... Per saperne di più
  4. € 30,40 € 32,00

    Il totalitarismo è un evento storico relegabile in un’epoca definitivamente tramontata o rappresenta una soglia che ha concluso l’epoca degli “universali” annunciando l’attuale paradigma “bio-tecnologico”, e perciò anche bio-politico? 

    ...
    Per saperne di più
  5. € 14,25 € 15,00

    Il libro parte dalla contestazione dell’opinione corrente secondo cui “de gustibus, et de valoribus, non est disputandum” – un’opinione apparentemente di senso comune, in realtà basata sulla fallace equiparazione epistemologica dei “valori” a “gusti” e a “preferenze” compiuta dalla disciplina economica – e sostiene che, al contrario, “de valoribus disputandum est”. 

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista