0

Volti

La collana vuole costituire una vera e propria galleria dei volti più importanti del pensiero contemporaneo. La grafica ne riprende l’idea: la copertina mostra il volto dell’autore parzialmente mascherato, ed è solamente nell’ultima pagina che esso viene svelato; così la conoscenza dell’autore può essere restituita solamente in seguito ad una vera e propria traversata creativa dei suoi scritti. 

Griglia  Lista 

  1. € 33,25 € 35,00

    La colonna e il fondamento della verità è tra i più suggestivi capolavori della spiritualità ortodossa e un raro esempio di felice e creativo confronto tra ragione e fede. “Saggio di teodicea ortodossa in dodici lettere”, Florenskij delinea in quest’opera un percorso di ricerca della verità che intreccia le più rigorose argomentazioni teoretiche con pagine di grande spiritualità e speculazione teologica.

    ...
    Per saperne di più

  2. € 15,20 € 16,00

    L’arte non abita più la regione ideale della Bellezza e del Significato. Ancora ieri la poesia viveva l’esperienza dell’estraneità dell’uomo alla Terra fidando nel potere del linguaggio e della ragione di portare pur il silenzio della natura e della morte alla trasparenza della parola e del significato.

    ...
    Per saperne di più

  3. € 13,30 € 14,00

    I Saggi sull’empirismo radicale rappresentano la fase più matura e originale della riflessione filosofica di William James.

    ...
    Per saperne di più

  4. € 17,10 € 18,00

    Svolgendo con la consueta maestria un itinerario che, privilegiando il confronto con la metafisica kantiana, mira a ridiscutere le «decisioni fondamentali» che sono all’origine del pensiero scientifico moderno (Galilei, Cartesio, Newton), Heidegger intende rivelare come la domanda sull’essenza della cosa proietti necessariamente il pensiero in una dimensione altra, che abita oltre le cose e ineluttabilmente precede ogni semplice ‘figura’ umana, dunque, altrettanto, ogni mera attività calcolante.

    ...
    Per saperne di più

  5. € 10,45 € 11,00

    "Il tempo e l’avvenire, come tali, se è possibile, tenderebbero allora a questo chi del tuttaltro, a questo tuttaltro al quale si dice addio, un addio e un saluto che rinunciano in anticipo al rivedere’, alla garanzia della ripetizione o della redenzione, un salve!’ che deve cominciare rinunciando alla garanzia della salvezza".
    Jacques Derrida

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista