0

Volti

La collana vuole costituire una vera e propria galleria dei volti più importanti del pensiero contemporaneo. La grafica ne riprende l’idea: la copertina mostra il volto dell’autore parzialmente mascherato, ed è solamante nell’ultima pagina che esso viene svelato; così la conoscenza dell’autore può essere restituita solamente in seguito ad una vera e propria traversata creativa dei suoi scritti.

Collana diretta da Giuseppe Bianco, Damiano Cantone, Pierre Dalla Vigna e Luca Taddio.

Griglia  Lista 

  1. € 21,25 € 25,00

    Dei sette trattati inediti – compresi nella terza sezione dell’edizione tedesca delle opere di Martin Heidegger – L’evento è il testo che, dopo i Contributi alla filosofia (2007) con cui è stata inaugurata la pubblicazione dei trattati, introduce nel cuore pulsante della riflessione heideggeriana. 

    ...
    Per saperne di più

  2. € 10,20 € 12,00

    Il ‘disegno del Piacere’, il suo progetto e il suo tracciato. L’ellissi dice di una confusione tra mezzo e fine, dice del piacere che si traccia, fa leva sul suo tratto per rilanciarsi ancora e così sentirsi, in un processo infinito, ma non circolare: quello del piacere è ‘disegno’ non solo nel senso di tracciato, ma anche in quello di progetto, getto, schizzo, ancora nel doppio senso di tratto improvvisato, ma anche slancio, zampillo, fiotto che non conosce chiusura in sé.

    ...
    Per saperne di più

  3. € 11,90 € 14,00

    Il presente saggio, circolato nella forma di semplice manoscritto quando Chomsky aveva 35 anni ed era ancora ricercatore del American Council of Learned Societies, venne pubblicato per la prima volta nel 1966. Il testo presenta una serie di ricerche storico-filosofiche e linguistiche e traccia un percorso di un filone di pensiero che viene solitamente riconosciuto come razionalista.

    ...
    Per saperne di più

  4. € 18,70 € 22,00

    Il Corso di Psicologia raccoglie le lezioni tenute da Bergson tra il 1892 e il 1893 presso il Liceo Henri IV. Il filosofo è in un periodo cruciale della propria produzione filosofica, tra Il saggio sui dati immediati della coscienza (1889) e Materia e memoria (1896). Se in linea generale Bergson tende a separare ricerca filosofica e attività di docenza per ragioni di ordine didattico, il Corso di Psicologia – qui per la prima volta in traduzione italiana – rivela, dietro il suo stile semplice e colloquiale, il laboratorio del pensiero bergsoniano.

    ...
    Per saperne di più

  5. € 22,10 € 26,00

    A dipanarsi, in queste pagine, è un vero e proprio corpo a corpo con la questione che più da vicino, forse, ci riguarda: quella di Dio. Che già Aristotele riteneva costituire la ragione ultima di ogni metafisica – in virtù della quale, cioè, ogni vera filosofia avrebbe dovuto riconoscere, da ultimo, la propria vocazione intrinsecamente teologica. Ma, parlare di Dio, nel nostro orizzonte culturale, significa anche non poter non fare i conti con una tradizione che, nata con la Torah (o Antico Testamento), avrebbe trovato nelle parole dei Vangeli – e, più in generale, del Nuovo Testamento – una tanto sorprendente quanto radicale rideterminazione. 

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista