0

Pausa estiva. Gli acquisti effettuati dal 5 agosto saranno spediti da lunedì 26 agosto.


MIMESIS BOOKTRAILER CONTEST 2018

Girare il booktrailer di un titolo Mimesis per vincere i nostri libri. Leggi il regolamento

 

Mirails

Mirails. Letterature medievali d'Europa. Collana diretta da Maria Luisa Meneghetti.

Nell’antica lingua dei trovatori, mirail era il termine usato per indicare lo specchio, oggetto dotato di una superficie liscia che riflette i volti e la realtà circostante. Jean de Meung, in un celebre passo della sua continuazione del Roman de la Rose (1277 circa), preferisce mirail alla corrispondente parola francese, miroir, per riferirsi, più in generale, a specchi e lenti, che i progressi dell’ottica contemporanea, su influsso arabo, avevano reso strumenti di straordinari fenomeni illusionistici: il lontano appare vicino, il grande appare piccolo, il minuscolo rivela particolari prima inattingibili, le immagini vengono rifratte nelle forme più diverse… La metafora del mirail bene sembra adattarsi a una collana di studi e strumenti che intende mettere a fuoco, in tutte le sue sfaccettature e i suoi voluti illusionismi, la “realtà” letteraria del Medioevo romanzo.

Comitato Scientifico
Maria Luisa Meneghetti (Università degli Studi di Milano) Roberto Antonelli (Università La Sapienza - Roma) Alfonso D’Agostino (Università degli Studi di Milano) Simon Gaunt (King’s College-Londra) Pilar Lorenzo Gradín (Universidade de Santiago de Compostela) Michel Zink (Collège de France) 

Griglia  Lista 

  1. € 20,40 € 24,00

    È ai trovatori che dobbiamo le più antiche canzoni d’amore composte in una lingua dell’Europa moderna. I loro testi, del XII e del XIII secolo, sono di una bellezza tale da plasmare fino ai giorni nostri le forme e il linguaggio non solo della poesia d’amore, ma dell’amore stesso.

    ...
    Per saperne di più
  2. € 21,22 € 24,96

    Qual era il rapporto degli autori medievali con la classicità? Due idee dominano la coscienza e l’immaginazione dell’età mediana, la translatio imperii e la translatio studii: la doppia eredità politica e culturale che, per volere di Dio, dall’Antichità mediterranea e pagana (prima la Grecia e poi Roma) sarebbe passata, in epoca medievale, all’Europa nordica e cristiana.

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista