0

Mutamenti. Società e culture in transizione

Collana diretta da Mauro Migliavacca

Comitato scientifico
Mauro Migliavacca (Università degli Studi di Genova) - Direttore
Manuela Caiani (Scuola Normale Superiore)
Federico Chicchi (Università degli Studi di Bologna)
Enrica Morlicchio (Università degli Studi di Napoli Federico II)
Alessandro Rosina (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)
Tiziana Terranova (Università degli Studi di Napoli l’Orientale)
Tommaso Vitale (Sciences Po, Paris)

L’obiettivo della collana, che ha lo scopo di pubblicare lavori di alto profilo scientifico e culturale nell’ambito della Sociologia e delle discipline a essa limitrofe (demografia, scienza politica, studi culturali), è quello di indagare i radicali processi di trasformazione economica, culturale e sociale in atto nella società italiana e a livello mondiale. La collana si propone di aprire uno spazio di riflessione e dibattito che, attraverso un’attenta e articolata scelta degli argomenti offra agli studiosi di scienze sociali un terreno comune su cui far convergere importanti risultati di ricerca. All’interno della collana è prevista, una sezione “monografie”, in cui verranno pubblicate ricerche sul mutamento sociale, e una sezione “confronti” in cui verranno invece proposte traduzioni di saggi stranieri, affiancati da commenti e riflessioni critiche a riguardo. Le monografie potranno essere scritte da un solo autore, o frutto della collaborazione fra diversi autori, all’interno di un unico percorso di ricerca. I volumi pubblicati saranno dotati di tutti gli standard richiesti per le valutazioni ANVUR e sottoposti sempre a referaggio. Saranno valutati sulla base della loro coerenza con i temi proposti dalla collana, della validità complessiva della proposta, della qualità scientifica e metodologica, e delle possibilità di impatto nel dibattito corrente.

Griglia  Lista 

  1. € 20,40 € 24,00

    Il razzismo e la discriminazione etnica rappresentano tematiche sempre più centrali nel dibattito politico e nell’opinione pubblica in Europa e in Italia. Nelle nostre società europee sono evidenti esplicite dinamiche xenofobiche che mettono in crisi il modello di convivenza multietnica costituitosi, non senza difficoltà e conflitti, dal dopoguerra a oggi. La stessa idea di democrazia plurale è sottoposta a continue tensioni causate dal prepotente ritorno nel campo sociale e politico di ideologie nazionaliste e populiste che alimentano discorsi di rifiuto verso gli stranieri. 

    ...
    Per saperne di più
  2. € 15,30 € 18,00

    Una casa per tutti è un’eventualità che le politiche abitative non hanno mai realizzato: esito non sorprendente di una tradizione segnata da vistosi limiti di efficacia e che ha costantemente adottato – anche nelle sue forme ‘sociali’ – un approccio che ha penalizzato le componenti povere della domanda. Questo libro si interroga sulla possibilità di rendere ‘più sociali’ le politiche abitative: un obiettivo oggi credibile, come mostrano le esperienze che in Europa hanno tentato di ripensare il diritto alla casa istituendo per i poveri un ‘supplemento di socialità’. Per i poveri le comuni politiche sociali possono non funzionare. 

    ...
    Per saperne di più
  3. € 15,30 € 18,00

    È possibile trasformare i luoghi a partire dalla (ri)scoperta della loro unicità? Che cosa è l’unicità del luogo? Qual è il ruolo che la comunicazione può assumere nella costruzione di questo processo? 

    ...
    Per saperne di più
  4. € 15,30 € 18,00

    Europa, terra di estranei può essere considerato il libro della maturità di Ash Amin: in esso si riflette la vasta area di tematiche che nel corso del tempo egli ha affrontato con un approccio che abbatte ogni steccato disciplinare. Il libro tratta argomenti che spesso si intersecano (la città, il ruolo della biopolitica, la natura e il peso dei legami sociali) e che tuttavia, secondo uno sviluppo logico, conducono a chiarire progressivamente la possibilità di realizzare – pur in un contesto come quello attuale caratterizzato da razzismo, discriminazioni e stigmatizzazioni – nuove forme di collaborazione e solidarietà tra estranei. Non nuove comunità fondate su identità e legami forti ma reciproca accettazione tra diversi e indifferenza per le differenze.

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista