0

Scenari #10

€ 23,80 € 28,00

Disponibilità: Disponibile

Spedizione gratuita Risparmia 15%

DESCRIZIONE BREVE

PRIMA PARTE
FARE IL POSTUMANO. UN NUOVO SCENARIO DELLA TEORIA E DELLA PRATICA ARTISTICA
a cura di Gabriela Galati

Davide Tolfo, A Forest of Machines: gli ambienti biosemiotici di Pierre Huyghe
Federica Fontana, Per un’educazione non antropocentrica. Elementi di post-umanesimo nell’arte di Eva Kot’átková
Giacomo Ravesi, Immaginari pop e corpi mutanti. Madonna, Björk, Lady Gaga tra arti visive e biotecnologie
Eleonora Roaro, The Electronic Diaries (1984-1996) di Lynn Hershman Leeson
Marco Sciotto, Quanto studio per cessare di essere se stessi. Le tracce del postumano nel teatro di Ermanna Montanari
Massimiliano Viel, Musica umana, ascolto postumano
Alberto Micali, Nicolò Pasqualini, Posthuman Aesthetics: Perception and Relationality, Mapping the Field Through the Lens of Critical Posthumanism

MISCELLANEA
Floriana Ferro, The Undoing of the Subject: Levinas’ Thought on Ipseity
Susanna Pisciella, Peter Eisenman. Decostruzione. InCubo della forma
Laura Sanò, Heidegger Attuned to Bach. Thought and Affectivity in Being and Time

SECONDA PARTE
I VISUAL STUDIES: UN BILANCIO IMPOSSIBILE?
a cura di Simone Furlani

Federica Negri, La visibilità come enigma. Merleau-Ponty a partire da Cézanne
Igor Cannonieri, La differenza attraverso le immagini
Marcello Ghilardi, Lo spazio analogico dell’immagine. Tra Derrida e la pittura cinese
Damiano Cantone, Francis Bacon. Dipingere le forze
Giacomo Gambaro, Il simulacro del pensiero. La filosofia di Gilles Deleuze e il rovesciamento del platonismo
Simone Furlani, Segni e simulacri. La lezione (giapponese) di Roland Barthes
Claudio Tondo, Sovrapposizioni. Le immagini tra realtà, verità e azione
Giovanni Gurisatti, Il delitto perfetto. Strategie dell’immagine tra analogico e digitale
Anita Merlini, W.J.T. Mitchell e la nascita dei visual studies

BIOGRAFIE AUTORI

Qtà:
Descrizione prodotto Ulteriori informazioni
Brand brand
History Color sit amet, consectetur adipiscing elit. In gravida pellentesque ligula, vel eleifend turpis blandit vel. Nam quis lorem ut mi mattis ullamcorper ac quis dui. Vestibulum et scelerisque ante, eu sodales mi. Nunc tincidunt tempus varius. Integer ante dolor, suscipit non faucibus a, scelerisque vitae sapien.