0

Teoria e Critica della Regolazione Sociale

Rivista “Teoria e Critica della Regolazione Sociale”

Direttore scientifico: Bruno Montanari

Direttori editoriali: Alberto Andronico, Paolo Heritier

Comitato editoriale: Giovanni Bombelli, Alessio Lo Giudice, Giovanni Magrì, Paolo Silvestri, Guglielmo Siniscalchi

Comitato scientifico: Salvatore Amato (Università di Catania), Francesco Cavalla (Università di Padova), Fabio Ciaramelli (Università di Catania), Vincenzo Ferrari (Università di Milano), Peter Goodrich (Cardozo School of Law), Antonio Incampo (Università di Bari), Jacques Lenoble (Université Catholique de Louvain), Hans Lindahl (Universiteit van Tilburg), Sebastiano Maffettone (LUISS “Guido Carli” – Roma), Eligio Resta (Università di Roma Tre), Eugenio Ripepe (Università di Pisa), Herbert Schambeck (Universität Linz), Gunther Teubner (Goethe-Universität Frankfurt a. M.), Bert van Roermund (Universiteit van Tilburg)


Consulta la rivista sul portale Mimesis Journals

Griglia  Lista 

  1. € 13,30 € 14,00
    “L’uso politico dell’immagine nelle democrazie occidentali tocca una delle trasformazioni profonde della società contemporanea e degli uomini che la abitano. Il tema della visiocrazia fa emergere radici nascoste nella cultura letteraria, teologica, giuridica e tocca la questione vitale del nesso tra forza e forma della legge.”... Per saperne di più
  2. € 13,30 € 14,00
    “Questi anni recenti possono essere pensati come una terra di confine, dove si danno transiti temporanei, andirivieni, allontanamenti definitivi verso una mèta non chiara. “Sistema”, “Ordinamento”, Stato di diritto”: una semantica obsoleta?”... Per saperne di più
  3. € 13,30 € 14,00
    Teoria e critica della regolazione sociale 2013... Per saperne di più
  4. € 22,80 € 24,00
    Teoria e critica della regolazione sociale 2014... Per saperne di più
  5. € 22,80 € 24,00

    TEORIA E CRITICA DELLA REGOLAZIONE SOCIALE 2/2016

    “Perché Lacan? Ecco una possibile risposta: perché non ci sono tanti altri autori in giro che consentono di ripensare con altrettanta radicalità quella architettura concettuale che ha fatto la storia del pensiero giuridico (e politico) moderno e che ancora in larga parte continua a costituire il nostro campo da gioco, pur facendo da qualche anno a questa parte sempre più fatica a far presa sulla realtà”

    ...
    Per saperne di più
  6. € 22,80 € 24,00
    I numerosi e assai vivaci movimenti di protesta e mobilitazioni popolari verificatisi negli ultimi anni in diverse parti del globo stanno a significare il ritorno dell’agonismo politico, in quanto originario luogo di produzione dei diritti, non solo del loro riconoscimento formale, ma soprattutto della loro realizzazione effettiva.... Per saperne di più
  7. € 9,50 € 10,00

    Atti del Convegno - Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, 2-3 Ottobre 2015

    ...
    Per saperne di più
  8. € 17,10 € 18,00

    TEORIA E CRITICA DELLA REGOLAZIONE SOCIALE 1/2019 

    Al tempo dei “robot”, cioè delle tecnologie digitali dell’informazione e della comunicazione, è ancora possibile elaborare una “teoria critica” della società? In particolare, “teoria” e “critica” sono ancora categorie capaci di mettere in forma la possibilità stessa del pensare? 

    ...
    Per saperne di più
  9. € 11,40 € 12,00

    TEORIA E CRITICA DELLA REGOLAZIONE SOCIALE 1/2017 

    L’idea del privato, come sfera sottratta a qualunque ingerenza esterna, è dialetticamente legata alla stessa costruzione di una sfera pubblica. Ma l’odierna esibizione solipsistica del privato in che termini incide sul tessuto delle relazioni sociali e pubbliche? In quale misura disgrega la trama sociale su cui la dimensione pubblica deve fondarsi? E ancora, in che termini la società digitale del controllo determina la riduzione della percezione soggettiva di un’autentica sfera privata? In che termini determina l’espansione abnorme della sfera pubblica con la paradossale conseguenza di un mondo di vita interamente pubblico e quindi per nulla pubblico? A partire, tra gli altri, da tali spunti, in questo numero si dà vita ad una riflessione sulla tenuta odierna delle categorie di pubblico e privato, quali fondamenti dell’assetto sociale e istituzionale moderno.

    ...
    Per saperne di più

Griglia  Lista